Sign in

Sign up

Gestapo Mars di Victor Gischler – Recensione

By on 13 Settembre 2021 0 629 Views
Gestapo Mars di Victor Gischler (Independent Legions Publishing, 2021)

Sinossi

La spia nazista Carter Sloan viene risvegliata dopo un sonno criogenico di 200 anni e si ritrova in un mondo parecchio diverso da quello che ricordava. Gli esseri umani, ormai potenziati con sistemi meccanici all’avanguardia e impianti hi-tech nel cervello, sono vere macchine da guerra, e l’impero nazista, con sede su Marte, ha colonizzato l’intero sistema solare e oltre. Sloan, un agente a tutti gli effetti ormai obsoleto, è una pedina molto importante nelle mani del Reich. L’uomo infatti, privo di innesti bio-ingegneristici e addestrato alla vecchia maniera, risulta invisibile sui radar nemici a differenza dei colleghi più tecnologici. L’uomo accetta di portare a termine una nuova missione per conto dell’impero con la promessa che sia l’ultima. La situazione politica è però molto più precaria e confusa di quanto Carter Sloan si potrebbe aspettare…

Recensione

Independent Legions Publishing porta sul mercato italiano una nuova perla folle dello scrittore Victor Gischler, sceneggiatore Marvel e autore già noto in Italia per romanzi come La gabbia delle scimmie e Salutami Satana.

Gestapo Mars, uscito negli USA nel settembre del 2015, è un prodotto squisitamente d’exploitation, un’avventura di spionaggio spaziale ricchissima di combattimenti, sesso, sangue e merda, con un ritmo indiavolato e personaggi amabilmente sopra le righe, uno stile pulp diretto ed esplicito, quasi sboccato, e un taglio narrativo spiccatamente cinematografico.

Carter Sloan, è il tipico anti-eroe cazzuto dalla battuta pronta, capace di uscire dalle situazioni più difficili e in grado di far cadere ogni donna ai suoi piedi. Come in ogni b-movie degno di questo titolo, tutte le donne in cui Sloan si imbatte sono delle prosperose femme fatale dall’abbigliamento succinto e fuori luogo, che non potranno fare a meno di finire a letto con il nostro eroe. Prendendo appunto ispirazione dal cinema di serie b e dagli stereotipi classici del genere, l’autore mette insieme un romanzo dall’anima pulp che non si prende mai troppo sul serio, pieno com’è di situazioni surreali e citazioni che hanno più il sapore di prese in giro.

C’è però una differenza sostanziale fra Carter Sloan e gli eroi tipici del genere: Sloan è un nazista, svegliato dal suo sonno criogenico per portare a compimento una missione per il Reich. In questa vicenda ucronica i nazisti hanno infatti conquistato gran parte dell’universo conosciuto, un potente impero con sede su Marte. Ci si aspetta una qualche redenzione da parte del protagonista, un cambio di fazione forse, ma non avverrà niente di tutto questo. I nazisti non vengono dipinti cattivi, come solitamente accade, a onor del vero non ci sono realmente buoni o cattivi, solo un assoluto caos politico di alleanze, tradimenti, ordini, e contrordini.

Sebbene Sloan sia “formalmente” un nazista, è chiaro che non gli freghi più nulla e che cerchi solo di rimanere vivo in una situazione sempre più delirante. Se in principio il piano sembrava avere una parvenza di senso, man mano che si procede con la lettura è chiaro che il caos regni sovrano in questo futuristico universo, e fra nazisti, ribelli, ribelli pentiti, alieni, doppi e tripli giochi è sempre più difficile capire quale sia la direzione di questa sconclusionata avventura che non lascia un attimo di respiro.

Poco ci importa in realtà della scarse spiegazioni e dell’ancora più scarsa introspezione psicologica dei personaggi,  presi come siamo nel seguire il frenetico svolgersi degli eventi. Combattimenti spaziali, orge allucinogene, cannibali, alieni gelatinosi, t-rex da battaglia, fanciulle in pericolo: non manca proprio nulla in Gestapo Mars, dove scazzottate all”ultimo sangue si alternano a scene esilaranti (come il battibecco fra Sloan e la sua poco collaborativa astronave) e gratuiti e imprescindibili momenti sexy .

Una lettura divertentissima ideale per gli amanti della fantascienza di serie b e per tutti coloro alla ricerca di un romanzo leggero, ricco d’azione e ironia.

Per l’acquisto: GESTAPO MARS (Edizione Collection a tiratura limitata)

Gestapo Mars di Victor Gischler (Independent Legions Publishing, 2021)
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.