Sign in

Sign up

  • Home
  • News
  • Drag Me To Fest – A Milano il 18 e 19 Novembre 2023

Drag Me To Fest – A Milano il 18 e 19 Novembre 2023

By on 17 Ottobre 2023 0 318 Views

Sabato 18 e domenica 19 novembre 2023 torna Drag Me To Fest, la terza edizione del festival del cinema horror indipendente tutto milanese presentato da NAQB che nasce dal desiderio di riportare il pubblico a condividere dal vivo la magia del cinema horror.

Dopo il riscontro positivo delle due precedenti edizioni, il Drag Me To Fest continua il suo percorso di crescita: infatti, in questa edizione non avremo solo cortometraggi italiani, ma anche film di registi provenienti da tutto il mondo. Due giornate di proiezioni e incontri per accrescere il dialogo e la socialità che ruota intorno al cinema, e nello specifico alla community horror italiana. Una realtà che si sviluppa sui social e le piattaforme come Youtube e Twitch, fatta anche di tante persone estremamente positive e costruttive pronte a diventare parte di qualcosa di più grande e di collettivo.

Programma completo:

Sabato 18 novembre

Ore 15:30 – Apertura Cancelli

Ore 16:00 – The Weaver – ØYvind Willumsen (Norvegia 13:24 min)

Ore 17:00 – Il Coleottero – Jacopo Vismara* (Italia 25:14 min) Regista in presenza

Ore 18:00 – Long Pig – Riccardo Suriano (Italia 8:31 min)

Ore 20:30 – Contamination – Luigi Cozzi (Italia 95 min)

Ore 24:00 – Chiusura 

Domenica 19 giugno

Ore 11:00 – Apertura Cancelli

Dalle 11:00 alle 15:30 – Brunch Santeria (su Prenotazione 02/3679 8121)

Ore 16:30 – Masterclass  “Traumacore – Rappresentazione del trauma nel cinema horror contemporaneo” con Lucio Besana

Ore 18:00 – For What The Door Bells Tolls – Nori Uchida (Giappone 10:39 min)

Ore 18:25 – Dafne Is Gone – Julie Gun* (Italia 17:46 min)

Ore 19:00 – Tistlebu – Simon Matthew Valentine (Norvegia 18 min)

Ore 20:30 – Family Night di Alan Dunne (Irlanda 17 min)

Ore 24:00 – Chiusura locale

*Regista in presenza

Il Drag Me To Fest è sempre di più il punto di riferimento italiano per chi vuole avere un ritrovo fisico e tangibile, dove incontrare gli altri appassionati e collezionisti di cinema horror, e dove, tra proiezioni, dibattiti e approfondimenti, i partecipanti avranno modo di scoprire i talenti emergenti del cinema horror e consolidare amicizie nate in rete da una passione comune, generando fruttuose sinergie. Il festival serve a dare visibilità alle opere dei futuri talenti, a mettere in contatto piccole e grandi aziende che lavorano nel settore cinematografico con il proprio pubblico dal quale raccogliere preziosi feedback.

Anche quest’anno, il noto brand di abbigliamento Taboo, ci supporta con il merch e crea una nuova e spettacolare grafica per le t-shirts limited edition del festival, ispirata al capolavoro di William Friedkin L’Esorcista, nella quale ha inserito anche una dedica al regista. Si aggiunge tra i main sponsor, con un importante sostegno, anche l’etichetta Rustblade Records, nota per aver pubblicato colonne sonore di Morricone, Claudio Simonetti e John Carpenter e i film Contamination, Le 5 giornate, il documentario di Zio Tibia e il recente Lo squartatore di New York.  

In questa terza edizione presenteremo i lavori di diversi registi indipendenti italiani e stranieri come: i corti norvegesi Tistlebu di Simon Matthew Valentine e The Weaver di ØYvind Willumsen, i corti italiani Dafne Is Gone di Julie Gun, Il Coleottero di Jacopo Vismara e Long Pig di Riccardo Suriano, il corto irlandese Family Night di Alan Dunne e il cortometraggio giapponese For What The Door Bells Tolls di Nori Uchida.

Inoltre, avremo la masterclass “Traumacore – la rappresentazione del trauma nel cinema horror contemporaneo curata da Lucio Besana, noto romanziere horror e sceneggiatore dei film di successo come The Nest e A Classic Horror Story.

Questi due giorni di magia demoniaca, si concluderanno il 19 novembre con la proiezione di un cult ritrovato: il film horror fantascientifico Contamination (Alien sulla Terra) di Luigi Cozzi, pubblicato per la prima volta in home video da Rustblade Records.

All’evento troverete anche i banchetti del Drag Me To Fest, il banchetto di Rustblade Records, e svariati influencer della community horror italiana che supportano l’evento. A sostenerci ci sono anche i nostri importanti media partner: Horror Italia 24, Horror Dipendenza e Bloodbuster

L’accesso al festival e alle proiezioni è gratuito. È necessario prenotare il proprio posto in sala (fino ad esaurimento) per ogni film, tramite il sito Evenbrite (clicca qui per prenotare). L’accesso al locale, al festival e alle altre zone del locale non necessita di alcuna prenotazione. 

Per pranzare o cenare nel locale Santeria è possibile prenotare chiamando il numero: 02/3679 8121.

#Dragmetofest

Pagina Facebook

Pagina Instagram

Sito

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *